Vacciago Territorio & Ambiente

H30

Presentazione dell'attività

L’ambiente del lago viene osservato, compreso ed apprezzato mentre la sua acqua viene studiata ed utilizzata. Il lago d’Orta è protagonista assoluto del territorio che circonda la Casa Vacanza. Per tale ragione le sarà dedicata un’intera giornata, nella quale i ragazzi saranno stimolati, stupiti e coinvolti in un’esperienza di apprendimento condotta con metodi alternativi e diversificati


Svolgimento dell'attività

Il primo modulo dell’attività si svolge al mattino e consiste nella visita al borgo di Orta e all’isola di San Giulio. Qui si raccolgono campioni d’acqua lacustre. Nel pomeriggio i ragazzi affrontano il tema del liming sul piano teorico, grazie alla visione del filmato “Orta Reloaded”. I partecipanti vengono divisi in tre gruppi (corrispondenti alle tre classi partecipanti) e ogni classe percorrerà il medesimo itinerario, accompagnato dai professori referenti. In questa prima fase saranno approfonditi argomenti di chimica: si testa il pH di alcuni liquidi (fra cui, appunto, l’acqua del lago). Il secondo modulo dell’attività costituisce invece un percorso tra scienza e arte: partendo da nozioni fisiche e teorie consolidate (ad esempio l’effetto farfalla di Lorenz), si fa compiere ai partecipanti un’esperienza suggestiva attraverso un pendolo opportunamente costruito capace di creare un disegno originale e inimitabile. Infine si affrontano concetti matematici semplici ed accessibili. Il terzo (e ultimo) modulo si sviluppa attorno alle emozioni e alle sensazioni scaturite alla vista immediata di una selezione di immagini del lago. Dopo aver illustrato il progetto del fotografo Walter Zerla, l’educatore conduce ciascun ragazzo nell’esplorazione della propria sfera emotiva, rielaborandola in maniera tale che ognuno di essi possa comprenderla e accettarla in quanto condivisa col gruppo


Modalità di rielaborazione dell'esperienza

La rielaborazione viene effettuata al termine di ogni modulo, affinché i ragazzi possano soffermarsi su ogni aspetto trattato. L’educatore chiarisce e definisce gli obiettivi attesi per ciascun modulo. Verrà chiesto ai ragazzi se e come gli stessi siano stati raggiunti, raccogliendo da loro sensazioni e risposte utili a ridefinire gli step successivi dell’intera giornata

Unità di Apprendimento


AMBIENTE LACUSTRE

Spazi e Luoghi

Esterno Casa Vacanza, interno Casa Vacanza

Durata dell'attività

120 minuti circa per modulo

Collocazione nella giornata

Intera giornata

Materiali

Un cavolo rosso, fornelletto, liquidi da analizzare assortiti, cartoncini, pendolo, colori ad acqua, pc, fotografie del progetto Walter Zerla, fogli A4, matite e gomme, penne