BIBLIOTECA DEL SEMINARIO VESCOVILE DI ALBENGA

Andora

BIBLIOTECA DEL SEMINARIO VESCOVILE DI ALBENGA

Caratteristiche

Fondata nel 1569 dal vescovo Carlo Cigada, la Biblioteca Vescovile si trova all’interno del Seminario di Albenga. Custodisce circa cinquantacinquemila volumi, quasi interamente frutto delle numerose donazioni che nel corso dei secoli l’hanno arricchita e le hanno conferito la sua originalità. Seppure la biblioteca possiede, ancor oggi, l’impronta tipica di un’istituzione religiosa, si possono trovare al suo interno manoscritti, incunaboli e testi stampati di rara bellezza, testimonianze antiche di molte discipline umanistiche come la filosofia, la storia, la sociologia e la letteratura. E’ anche presente un’interessante Sezione Ligure, grazie alla quale è possibile ricostruire uno spaccato della regione tra storia, arte e storia della Chiesa. I circa dodicimila volumi che costituiscono il fondo antico (risalente al XV secolo) permettono al visitatore di fare un percorso dalla forma manoscritta a quella a stampa. Per questa ragione, grazie alla preziosa guida del personale esperto, i bambini possono sperimentare dal vivo l’affascinante mondo della storia del libro


Utenza

La visita è consigliata per bambini frequentanti classi V della scuola primaria. Per motivi organizzativi l’attività è limitata ad una classe per volta

Unità di Apprendimento


LA PREISTORIA E LE EPOCHE STORICHE

Trasporto

Bus di linea TPL: costo biglietto 90 minuti € 2,80 (€ 5,60 A/R) a bambino. Per ogni adulto pagante 2 bambini al di sotto dei 10 anni d'età viaggiano gratis. Bus privato: 19 posti, € 195,00 A/R; 56 posti, € 255,00 A/R


Ingresso

La visita è gratuita, ma limitata ai giorni di martedì e giovedì mattina


Durata

90' circa


Distanza

14 chilometri. Tempi di percorrenza con bus di linea: 30' circa; con bus privato: 20' circa


Link Utili

http://www.webdiocesi.chiesacattolica.it/cci_new/s2magazine/index1.jsp?idPagina=35402