Andora Educazione & Cultura

DIRITTI ANIMATI

Presentazione dell'attività

L’educatore introduce il tema trattato spiegando cosa si intende per “diritti dei bambini”. Fa esprimere i partecipanti su cosa, a loro parere, sia ammissibile come “diritto” non rinunciabile per un bambino e appunta su un cartellone la sintesi di quanto emerso. Spiega dunque il significato e la funzione dell’Unicef e prepara i bambini alla visione del materiale video documentario.


Svolgimento dell'attività

L’educatore proietta alcuni passaggi significativi di cartoni animanti (o altro materiale reperibile in rete) che siano occasione per parlare di diritti, giustizia, ingiustizia, equità, inclusione; ma anche di temi attuali come il bullismo. L’educatore, al termine della proiezione, ingaggia i bambini stimolando il dibattito e chiedendo loro cosa modificherebbero nel cartellone realizzato nella fase precedente.


Modalità di rielaborazione dell'esperienza

I partecipanti dovranno ideare e decorare uno slogan che testimoni la riflessione condivisa in Casa Vacanza sul rispetto dei diritti inalienabili del bambino, in particolare contro il bullismo.

Unità di Apprendimento


I DIRITTI DEI BAMBINI

Spazi e Luoghi

Interno Casa Vacanza

Durata dell'attività

90 minuti

Collocazione nella giornata

Mattina o pomeriggio

Materiali

Cartelloni bianchi, pennarelli a punta fine, matite colorate, matita e gomma, proiettore, pc, materiali video documentari selezionati