Andora Educazione & Cultura

ROLE PLAYING

Presentazione dell'attività

L’educatore spiega ai bambini cosa siano i diritti fondamentali della persona umana, perché sia necessario tutelarli con Carte, Documenti e Convenzioni e per quali ragioni il bambino sia considerato soggetto da tutelare con leggi specifiche.


Svolgimento dell'attività

L’educatore divide la classe in 4-5 gruppi, ognuno dei quali riceve un caso predefinito incentrato sui temi del bullismo, dell’ingiustizia, della prevaricazione che i bambini dovranno imparare e interpretare mediante la tecnica del role playing formativo. I bambini dovranno individuare una strategia efficace per risolvere il caso e rappresentarlo agli altri.


Modalità di rielaborazione dell'esperienza

L’educatore propone ai bambini alcuni passaggi della Dichiarazione dei Diritti del Fanciullo del 1924 (e della successiva Convenzione Internazionale sui Diritti dell’Infanzia del 1989), selezionati precedentemente in base ai casi scelti e consegnati, e li legge coinvolgendo i bambini nella ricerca dei possibili punti di connessione con le soluzioni da loro rappresentate.

Unità di Apprendimento


I DIRITTI DEI BAMBINI

Spazi e Luoghi

Interno Casa Vacanza

Durata dell'attività

90 minuti

Collocazione nella giornata

Mattina o pomeriggio

Materiali

Testi dei casi specifici da interpretare (un testo per gruppo), estratti della Dichiarazione e della Convenzione selezionati