ORTO: PREPARAZIONE E CURA

Vacciago Ecologia & Sostenibilità

ORTO: PREPARAZIONE E CURA

Presentazione dell'attività

L’educatore introduce il concetto di “ciclo naturale” della pianta e spiega i presidi indispensabili del lavoro svolto dall’uomo. Espone ai ragazzi le competenze che i mestieri connessi alla pratica ortofrutticola devono sviluppare sul piano organizzativo e gestionale. I ragazzi si concentrano sul significato di un’azione ecosostenibile, sul rispetto per l’ambiente e sulla “cultura ecologica” che la società attuale chiede sempre più di maturare e diffondere. Infine l’educatore evidenzia le due principali qualità che professionisti e amatori devono avere quando si dedicano alla pratica ortofrutticola: la pazienza e la costanza


Svolgimento dell'attività

A seconda del periodo stagionale i ragazzi procedono prima alla pulizia dell’area e alla mappatura degli spazi, successivamente alla preparazione del terreno e infine alla semina o al trapianto. Queste attività è seguita da altre pratiche come: innaffiatura e concimatura e monitoraggio periodico della coltura fino al raccolto del prodotto


Modalità di rielaborazione dell'esperienza

La rielaborazione del lavoro manuale avviene in aula, dove i ragazzi potranno svolgere ulteriori verifiche e approfondimenti attraverso alcuni strumenti scientifici. Gli approfondimenti saranno utilizzati per produrre ricerche e report del lavoro svolto da inserire in un diario collettivo che favorirà il proseguo ai successivi gruppi

Unità di Apprendimento


IL BIOLOGICO

Spazi e Luoghi

Esterno Casa Vacanza, interno Casa Vacanza

Durata dell'attività

180 minuti complessivi (120 per l’attività; 60 per la rielaborazione)

Collocazione nella giornata

Mattina (attività); pomeriggio (rielaborazione)

Materiali

Diario dell’orto, rastrelli, metri, zappe, vanghe, semi, piantine, innaffiatoio, cordini schede e pc